Virus-Wahn: Corona/COVID-19, Masern, Schweinegrippe | E&M Vital

Libro sulla follia dei virus

Prezzo di listino
€19,90
Prezzo scontato
€19,90
Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

"Il libro 'Virus-Wahn' può essere descritto come il primo lavoro in cui vengono completamente esposti gli errori, le truffe e la disinformazione generale diffusa dagli organismi ufficiali su infezioni discutibili o non virali".

– Gordon Stewart, professore di medicina, esperto di malattie infettive ed ex consigliere dell'OMS

"Il libro è scritto in modo magistrale, audace e orgoglioso, fino alla valutazione dell'establishment, delle élite, del potere e della sponsorizzazione dello stato. Secondo me è il risultato di molti anni di lavoro, competenza e cura. In qualità di editor standard, io stesso, Apprezzo i necessari decenni di lavoro”.

– Wolfgang Weuffen, professore di medicina e specialista in microbiologia ed epidemiologia delle infezioni

Secondo il grande pubblico, il mondo è ripetutamente afflitto da terribili epidemie di virus. Il cosiddetto virus corona SARS-CoV-2 sta dominando i titoli dei giornali come l'ultima variante horror. E la popolazione è anche terrorizzata dai rapporti dell'orrore su morbillo, influenza suina, influenza aviaria (H5N1), SARS, epatite C, AIDS, poliomielite o BSE. Tuttavia, si trascura che l'esistenza e l'effetto patogeno/mortale di questi "patogeni" non sono mai stati dimostrati. Il fatto che l'establishment medico e i media che lo seguono affermino ancora che le prove siano state fornite è dovuto esclusivamente al fatto che alcuni decenni fa il rilevamento diretto del virus è stato abbandonato e invece i metodi di "rilevamento" indiretti (compresi i test anticorpali e PCR) sono stati usati soddisfatti. Ma i metodi "moderni" per il rilevamento dei virus come la PCR "non dicono nulla su come si moltiplica un virus, quale animale è portatore di questo virus o come fa ammalare le persone", come hanno notato sulla rivista Science più di una dozzina di importanti virologi critici. "È come guardare le impronte digitali di una persona per determinare se ha l'alitosi".

Gli autori Engelbrecht e Köhnlein mostrano in "Virus-Wahn" che le ipotesi delle élite della scienza, della politica e dei media non possono essere provate nei fatti e sono altamente contraddittorie. Allo stesso tempo, vengono descritti modelli esplicativi alternativi o possibili cause, che si concentrano su farmaci, farmaci, malnutrizione, stress, pesticidi, metalli pesanti, ecc. Tutto ciò può danneggiare gravemente o addirittura distruggere completamente il sistema immunitario - e si trova esattamente dove si trovano le vittime che vengono frettolosamente marchiate con influenza suina, influenza aviaria, SARS o epatite C per far loro credere che si sappia che si tratta di malattie virali . A sostegno delle loro tesi, gli autori citano oltre 1.000 riferimenti bibliografici rilevanti.

Il tema è di importanza centrale. Perché l'approccio attuale alla fine aiuta solo a garantire i giganteschi budget per la ricerca e i profitti delle aziende farmaceutiche e di altro tipo, proprio come quelli dei migliori scienziati o, come nel caso del Tamiflu, di politici come Donald Rumsfeld - senza che i farmaci siano comprovati come pericolosi la vita dei pazienti sarebbe stata allungata o addirittura una cura è in vista. "Cosa dobbiamo fare noi medici? Il primo passo è rompere con le illusioni e renderci conto che lo scopo principale della scienza medica moderna e completamente commercializzata non è massimizzare la salute del paziente, ma il profitto", ha affermato John Abramson citando la Harvard Medical School .